Contrasto della povertà estrema

Dopo una mappatura del territorio regionale, si intendono fornire risposte concrete ai bisogni primari di persone senza dimora. Si promuovono la solidarietà alimentare e altre forme di sostegno a situazioni di indigenza. Si avviano azioni volte all’assistenza sociale e al sostegno psicologico a persone in stato di disagio. La nostra rete di volontariato si occuperà di accompagnare al re-inserimento lavorativo persone che ne hanno necessità. Forniremo orientamento e supporto alle pratiche burocratiche per migranti e sostegno all’attuazione della normativa per la sicurezza sanitaria nelle strutture di accoglienza. Previste altre azioni finalizzate al miglioramento delle condizioni di vita delle famiglie in stato di disagio sociale. Cercheremo di contrastare la povertà e le forme di esclusione sociale presenti sul territorio.

Questa macroarea d’intervento è coordinata da Acli Marche.




Per saperne di più